Chatzouri-Santomeri-Portes-Chelmos
Grecia oltre la verticale
CHATZOURI – SANTOMERI – PORTES - CHELMOS
Insieme alla falesia di Alepochori rappresentano il nuovo campo d’azione degli arrampicatori di Patras, data la quota media di 800 metri e le varie esposizioni sono frequentabili anche d’estate, pur rimanendo primavera ed autunno i periodi migliori. 

Da Patras seguire la strada nazionale per Pirgos per circa 15 km, deviare a sinistra all’indicazione “Industrial Area”, al termine di una salita in prossimità dell’area industriale deviare a destra seguendo le indiczioni per Santomeri. Raggiunto il villaggio di Tzailo si può notare una dorsale calcarea che divide l’altopiano.  Chatzouri si trova sul lato orientale (sn) della dorsale,  Santomeri su quello occidentale (dx), e Portes all’apice opposto. 
Per Santomeri e Portes, dopo Tzailo deviare a destra fino al villaggio di Santomeri. Sopra questo si trovano sparpagliate sulla bastionata  quattro falesie con 12 vie dal 6c al 7c+ (non le abbiamo raggiunte a piedi quindi non possiamo dettagliarne l’accesso!).

Proseguendo si arriva al villaggio di Portes, la strada principale vi passa appena sopra e si allarga in un ampio spiazzo. Da qui si può notare 50 m sopra la strada una piccola chiesetta e 50 m sopra questa la bocca di un ampio cratere calcareo! Nell’ampio cratere sono per ora state attrezzate una decina di vie, lunghe fino a 45 m, tre fra il 7a e il 7c, e 6 di 7c+/8a, più altri progetti. Le vie sono naturalmente molto strapiombanti, ed in ampiente fresco. L’accesso avviene dall’evidente intaglio a V sul lato ovest del cratere tramite una breve scaletta di ferro. La grotta di Portes

La grotta di Chatzouri
foto A.Thanopoulos
Per Chatzouri da Tzailo proseguire a sinistra fino al villaggio di Haravgi, dal quale si prosegue verso la base delle pareti per tre/quattro chlometri su strada sterrata. La falesia è composta da due settori, quello sotto con pareti alte fino ad 80 m raggiungibili in 5 minuti a piedi, mentre quello superiore si trova in una cava non visibile e si raggiunge in circa 20 minuti a piedi. Nella cava vi sono circa 20 tiri, di cui un 6c, un 7a+, un 7b, i rimanenti dal 7c in su! Nel settore basso due vie di 80 metri ed una di 60 da attrezzare con difficoltà dal 6b al 7b+, un 6b+ e un 7c attrezzati a fix, e tre top-rope di 6c+, 7a+, 7b+.

Chelmos e' una piccola falesia di 5 tiri dal 6c in su, si raggiunge con una strada sterrata dal centro sciistico di Kalavrita (in direzione ovest), si passa il rifugio per raggiungere la cima della cima Neraidorachi, nel gruppo del Chelmos. La falesia si trova 500 m prima della fine della sterrata, ad una quota di 2200 m. Meglio con un auto fuoristrada!

Previous
Next
Testi, disegni e immagini: Copyright  ©  Paolo Vitali – www.paolo-sonja.net