Paolo Vitali & Sonja Brambati
Larioclimb | Larioski | Bike | Qualido | Val di Mello | Masino-Bregaglia
Scialp | Alta Valtellina | Lecchese |Viaggi-Trips | Bibliografia |
@mail
 

MONTE TORRACCIA 2781 m
MONTE PETTINI Anticima Ovest Q2915m

da Pila, Trepalle
Le gite in Alta Valtellina (SO)
 
Profilo Altimetrico - Photo Gallery
Apri con Google Earth
Panorama dalla cima del Monte Pettini Q2915
Q. partenza: 2000m
Dislivello
Sviluppo
Orientamento
Tempo
Map Datum WGS 84
N46 32.070 E10 11.301
Monte Torraccia
800 m
6,3 km
S-SO
2h
N46 32.370 E10 12.543
Monte Pettini
900 m 8,5 km S-SO 3h N46 32.304 E10 13.106

Note: Breve e molto diretta, ma tutt'latro che banale, da non sottavalutare per via della pendenza che richiede neve ben assestata ed esperienza per scegliere il miglior percorso. Possono essere utili i ramponi per l'ultimo tratto.

Accesso stradale: Da Bormio verso Livigno, a Trepalle scendere a destra alla frazione di Pila, poi una breve salita porta alle ultime baite. Parcheggiare nei pressi dell'ultima casa.
Percorso: Scendere a sinistra al torrente, costeggiarlo brevemente fino ad una chiusa, dove si attraversa.
Due possibili percorsi:
A) cominciare a salire i ripidi prati sul lato opposto. Superato il primo tratto ripido si vede la prima fascia di roccie, da aggiare a sx o dx a seconda dell'innevamento, quindi puntare diritti alla fascia di roccette sotto la cresta. A seconda dell'innevamento si puņ costeggiare le rocce a sinistra o salire diretti in uno dei canalini fra le rocce. Dalla cresta a destra facilmente in vetta al Monte Torraccia. Per la Q2860 del Monte Pettini occorre abbassarsi al successivo colle e quindi proseguire per la cresta.
B) Proseguire per il sentiero estivo della Val Pila fino a oltrepassare il primo canale, portandosi sotto l'evidente ampio colle fra il Monte Torraccia e la Q2860 del Monte Pettini. Primo tratto ripido poi piu' dolce, ma occorre sempre fare molta attenzione a non spaccare eventuali rigonfiamente che si possono formare sui bordi dei vari canalini. Una volta scollettati si puo' andare facilmente a sinistra al Monte Torraccia, invece a destra ancora un breve tratto ripido prima di prendere la cresta, dove solitamente gli ultimi 50 m vanno saliti a piedi.

Discesa: per l'intinerario di salita.
Cartografia: KOMPASS 072 Parco Nazionale dello Stelvio 1:.50.000 


Mappa ricavata da Openmtbmap.org 


Testi, disegni e immagini: Copyright  ©  2013-2019  Paolo Vitali - www.paolo-sonja.net