Paolo Vitali & Sonja Brambati
Larioclimb | Larioski | Bike | Qualido | Val di Mello | Masino-Bregaglia
Scialp | Alta Valtellina | Lecchese |Viaggi-Trips | Bibliografia |
@mail
 

BIVACCO PROVOLINO 3050m - PASSO DELL'ABLES 3081m
da Madonna dei Monti, Fraz. Plazzanec o Fantelle - Valfurva
Le gite in Alta Valtellina (SO)

 
Gallery1 | Gallery2 |Gallery3 | Profilo Altimetrico Apri con Google Earth
.
Panoramica 360° dal Bivacco Provolino - Passo dell'AblesPanorama 360° dal Bivacco Provolino

Panoramica dalla Q3070 a sx del Passo dell'AblesPanorama dalla Q3070 a sx del Passo dell'Ables

.
Q. partenza: 1660m
Dislivello
Sviluppo
Orientamento
Tempo
Map Datum WGS 84
N46 29.461 E10 25.914
Passo dell'Ables - Bivacco Provolino
1400 m
12 km
E-S
4h
N46 28.145 E10 25.234

Note: Gita da cogliere al momento giusto, raramente in buone condizioni, ma quelle poche giornate merita veramente! Nella parte bassa la neve scompare velocemente per via dell'esposizione a sud, i canalini in alto richiedono neve assestata e non ghiacciata.
Accesso stradale: Da Bormio a S.Nicolò, dove si devia a sinistra per Madonna dei Monti/Val Zebrù. Seguire la deviazione per Plazzanec e parcheggiare appena prima del nucleo di case, oppure al parcheggio delle Fantelle.
Percorso: Da Plazzanec seguire la strada militare dell'Ables tagliando qualche tornante all'inizio, o in alternativa il sentiero per Solaz. Dalle Fantelle si segue una ripida stradina che conduce direttamente alle baite di Solaz. Terminata la zona dei pini mughi rimontare una evidente dorsale che culmina sotto la fascia rocciosa. Il sentiero estivo a questo punto fa un ampio giro a sinistra.
Due possibilità di salita invernale con gli sci:
1) risalire a destra della dorsale dei canalini esposti e stretti che richiedono ottima tecnica di salita, fino a raggiungere la cresta. Seguendo la cresta a destra si raggiunge la Q3054 appena sopra il Bivacco Provolino.
2) Nel pianetto sotto l'ultima dorsale, deviare completamente a sinistra, portandosi al limite sinistro del bacino roccioso. Se in condizioni è possibile salire il canalone centrale piu' ampio, che in alto si restringe, ed infine piega a destra per uscire in cresta a quota 3070m. Altrimenti salire il pendio piu' a sinistra fino alle ultime rocce, quindi per canalini fino ad un traverso a destra sotto le rocce, che riporta nella parte alta del canalone principale. s

Discesa: per l'itinerario di salita.
Cartografia: KOMPASS 072 Parco Nazionale dello Stelvio 1:.50.000 - KOMPASS 636 Ortles 1:25.000 

Clicca per ingrandire
Mappa ricavata da Swisstopo

Clicca per ingrandire
Mappa ricavata da Openmtbmap.org  


Testi, disegni e immagini: Copyright  ©  2011-2020  Paolo Vitali - www.paolo-sonja.net

.