Paolo Vitali & Sonja Brambati
Larioclimb | Larioski | Bike | Qualido | Val di Mello | Masino-Bregaglia
Scialp | Alta Valtellina | Lecchese |Viaggi-Trips | Bibliografia |
@mail
 

CORNO LA RESA 2862m
da Arnoga, Valdidentro
Le gite in Alta Valtellina (SO)
 
Photo Gallery    
Photo Gallery canale SW   Apri con Google Earth
Q. partenza: 1860m
Dislivello
Sviluppo
Orientamento
Tempo
Map Datum WGS 84
N46° 27.571' E10° 14.562'
Corno La Resa
1000 m
15 km
S-SE
2-3h
N46° 27.584' E10° 11.576'
dal canale SW
1000 m
15 km
S-SW
4h
N46° 27.584' E10° 11.576'

Note: Gita diretta e semplice come orientamento.
Accesso stradale: Da Bormio verso Livigno fino al tornante di Arnoga. Appena prima del tornante sulla destra c'e' un parcheggio libero, se pieno parcheggiare poche centinaia di metri dopo sulla sinistra.

Percorso: per la strada della Val Viola per quasi 4 km, fin dove si dirama sulla destra il sentiero segnalato per il Passo della Vallaccia. Seguire questo sentiero fino al termine del bosco, in prossimità di alcune baite cominciare a salire leggermente verso destra per dossi abbastanza ripidi, quindi una successione di vallette in direzione dell'ampia vallata a forma di ferro di cavallo. Un ultimo risalto porta ad un pianoro di fronte all'anfiteatro formato dalla cresta che collega il Corno la Resa con il Monte Forcellina.
Da qui diverse soluzioni in base all'innevamento:
a) puntare al colle che separa lil Corno dalla Forcellina, seguendo poi a sinistra la linea della dorsale rocciosa che scende direttamente dal Corno, fino in cima a questo;
b) portarsi a sinistra direttamente sotto la cima, quindi sempre verso a sinistra fino ad un colletto da cui molto brevemente a destra in cima.

c)
Salire la cresta sud dell'anticima del Corno (a sx di questo), quindi in cresta alla cimaprincipale.

Variante canale SW dalla Val Minestra
Si tratta di una variante impegnativa con tratti in stretti canalini e qualche roccetta.
Si prosegue sulla stradina della Val Viola fino 500 m oltre il P3, quindi di prende il sentierino che sale ripido nel bosco per il Passo della Vallaccia e la Val Minestra fino al ponticello di Funera. Si puo' giungere a questo punto anche traversando dalle baite di Stagimel.
Non attraversare il ponticello, ma continuare sulla destra in direzione della Baita del Pastore, prima di questa cominciare a salire a destra sun un evidente largo pendio, dove questo in alto termina contro le rocce aggirarle a sinistra e continuare per canalini e roccette fino a raggiungere la cresta sud del Corno un centinaio di metri sotto la vetta.

Discesa: per l'intinerario di salita; possibile l'anello verso la Vallaccia a Trepalle.
Cartografia: KOMPASS 072 Parco Nazionale dello Stelvio 1:.50.000 
Passo del Bernina CNS 269S  1:.50.000.


Mappa ricavata da Topo Swisstopo

Testi, disegni e immagini: Copyright  ©  2016-2021  Paolo Vitali - www.paolo-sonja.net