Paolo Vitali & Sonja Brambati
Larioclimb | Larioski | Bike | Qualido | Val di Mello | Masino-Bregaglia
Scialp | Alta Valtellina | Lecchese |Viaggi-Trips | Bibliografia |
@mail
 

DOSSO DEI MOT Q2500m
da Monte di S.Maria Maddalena
Le gite in Alta Valtellina (SO)
 
Photo Gallery  Profilo Altimetrico
Apri con Google Earth
Q. partenza: 1600m
Dislivello
Sviluppo
Orientamento
Tempo
Map Datum WGS 84
N46 24.291 E10 20.205
Dosso Dei Mot
900 m
8 km
E
2-3h
N46 24.805' E10 18.570'

Note: In pratica il primo tratto della salita alla Cima Piazzi da questo versante, la quota 2480 sopra il Lago dei Mot (2452m), riconoscibile da un caratteristico grosso ometto, puo' rappresentera una bella gita invernale quando sufficientemente assestata. Attenzione all'ultimo tratto abbastanza ripido.
Accesso stradale: Da Bormio o Sondrio a Cepina, dove si attraversa il fiume e si sale fino a S.Maria Maddalena. La strada continua fino a Monte, ed in genere viene mantenuta aperta anche durante l'inverno.
Percorso: Da Monte seguire a destra la mulattiera che porta fino alle Baite di Campello prima e di Campacciolo poi. Appena prima delle baite di Campaccio deviare a destra per una mulattiera che conduce ad un piccolo ponte. Ancora brevemente per la mulattiera fino alle baite successive, quindi salire a sinistra a imboccare il canale che punta diritto all'evidente Dosso con l'ometto. Salendo ci si puo' tenere a sinistra del canale su una dorsalina fino ad un grosso masso, da qui un ultimo tratto abbastanza ripido che richiede neve assestata. Questa quota si trova appena sopra il Lago omonimo, e rappresenta la prima della cresta che prosegue. Volendo ci si puo' abbassare brevemente verso il lago per proseguire in direzione della Cima Piazzi, e rimontare ad una successiva sella della cresta.
Discesa:per l'intinerario di salita.
Cartografia: KOMPASS 072 Parco Nazionale dello Stelvio 1:.50.000 

Clicca per ingrandire
Mappa ricavata da map.geo.admin.ch  


  Testi, disegni e immagini: Copyright  2020  Paolo Vitali - www.paolo-sonja.net

.