Paolo Vitali & Sonja Brambati
Larioclimb | Larioski | Bike | Qualido | Val di Mello | Masino-Bregaglia
Scialp | Alta Valtellina | Lecchese |Viaggi-Trips | Bibliografia |
@mail
 

MONTE FORCELLINO 2842 m
da San Antonio o Niblogo - Valfurva
Le gite in Alta Valtellina (SO)
 
  Profilo Altimetrico  -  Photo Gallery Apri con Google Earth
.
Panoramica 360° dalla cima del Monte Forcellino
Panorama 360° dalla cima del Monte Forcellino

Q. partenza
1330/1600m
Dislivello
Sviluppo
Orientamento
Tempo
Map Datum WGS 84
N46 27.882 E10 25.921
M.Forcellino
1550/1250
14/22km
SW-N
3/5h
N46 28.003 E10 28.688

Note: La scialpinistica piu' conosciuta della zona e' forse il Monte Forcellino da S.Antonio Valfurva, molto meno frequentati i vicini Dosso Cavallaro e Cima di Saline.
Da entrambe le cime con neve sicura e' possibile scendere dal versante nord in Val Zebru', racchettando un poco all'uscita della valle. La salita da nord e' seguita molto raramente.
Accesso stradale: Da Bormio a San Nicolò, dove si devia a sinistra per Madonna dei Monti/Val Zebrù, parcheggiare allo spiazzo di Niblogo; oppore a S.Antonio parcheggiare nell'ampio spiazzo a lato del torrente Zebru'. Partendo da S.Antonio si aggiungono circa 300m di dislivello, ma se i prati finali sono ben coperti in genere e' una bella sciata. 
Percorso da S.Antonio frazione S.Gottardo
Al termine del paese di S.Antonio salire per prati e radure del bosco fino a raccordarsi con la mulattiera alle baite di Cavallaro, quindi per la dorsale sud-ovest fino alla cima del Forcellino.
Percorso da Niblogo
Dal Ponte Tre Croci  dopo Niblogo proseguire in piano fino a Pradaccio, qui salire per la mulattiera che porta alle baite di Cavallaro (Calar), quindi per la dorsale sud-ovest fino alla cima del Forcellino. 
Salita dalla Val Zebru': Seguire la strada della Val Zebrù fino a passare le Baite di Pece, poi cominciare a salire a destra tenendosi al limite sinistro del ripido bosco, sentiero indicato per il Passo del Forcellino. Fuori dal bosco seguire la linea più marcata del valloncello prima leggermente verso sinistra poi decisamente più a destra in direzione del Passo del Forcellino. Dal Passo verso destra facilmente fino in cima.
Discesa: per il versante nord verso la Val Zebru' con condizioni di neve sicura, altrimenti verso sud-ovest fino a Calar, poi mantenere delle radure piu' a sinistra della linea di salita fino a Q1700m, quindi e' possibile obliquare a dx nel bosco fino a Pradaccio o continuare diretti fino a S.Antonio.
Cartografia: KOMPASS 072 Parco Nazionale dello Stelvio 1:.50.000 - KOMPASS 636 Ortles 1:25.000 


Mappa ricavata da OpenTopoMap 


Testi, disegni e immagini: Copyright  ©  2008-2021  Paolo Vitali - www.paolo-sonja.net

.