Paolo Vitali & Sonja Brambati
Larioclimb | Larioski | Bike | Qualido | Val di Mello | Masino-Bregaglia
Scialp | Alta Valtellina | Lecchese |Viaggi-Trips | Bibliografia |
@mail
 

CIME DI PLATOR
EST 2764m - OVEST (2896) cresta Q2800m
da Cancano
Le gite in Alta Valtellina (SO)
 
  Photo Gallery EstApri con Google Earth 
Photo Gallery Ovest
Q. partenza: 1940m
Dislivello
Sviluppo
Orientamento
Tempo
Map Datum WGS 84
N46 30.872' E10 18.994'
Profilo
Cima est Q2764 900m 10,4 km N 3h N46 30.619' E10 17.838' Profilo
Cima Ovest Q28001050m14,2 kmN4h N46 30.940' E10 16.003' Profilo

Note: Gite dal breve dislivello, ma con alcuni tratti dalle pendenze importanti che necessitano neve sicura; per contro, il tratto iniziale di entrambe nei mughi buono quando c tanta neve, quindi le condizioni ideali non si trovano spesso.
Nell'anfiteatro sotto la cresta Est vi sono un paio di canali, a destra e sinistra, che offrono l'opportuni di ripellare.
La gita alla cima ovest si svolge in un bellissimo vallone, purtroppo richiede 4 km di stradina in piano andata e ritorno.

Accesso stradale: Da Bormio verso Livigno, a Fior d'Alpe deviare a destra per Cancano. La strada per Cancano vietata durante l'inverno, mantenuta e percorribile solo dalle auto di servizio A2A per la diga; quindi o si sale in bici o si rischia una multa.
Percorso Cima Est: Seguire per circa 1,8 Km la strada a sinistra del lago, fino al punto dove inizia una discesina. Lasciare la strada a salire a sinistra per una ripida costa con pini mughi. Quando i mughi terminano continuare per un pendio sempre di buona pendenza, fino alla conca successiva, dove si sale centrali in direzione di alcune roccie, che si passano poi a sinistra, ed infine un diagonale a destra per portarsi all'ultimo pendio sotto la cresta; quest'ultima parte richiede neve sicura. Continuare fino alla Cresta, circa quota 2750m. A piedi con ramponi, se ben innevato, possibile salire la ripida cresta verso la quota principale Q2910, ma terreno piu' alpinistico, non sciabile. A sinistra brevemente su crestina affilata possinbile guadagnare altri 20m alla cima piu' orientale. Da questa parte uno dei canali che se ben innevati possibile sciare.
Percorso Q2800 Cima Ovest: S
eguire per 4 Km la strada a sinistra del lago fino a raggiungere la seconda diga. In corrispondenza della diga, cominciare a salire nel ripido bosco di pini e mughi appena a sinistra di un muro, oppure un centinaio di metri dopo. Quando il bosco termina, dopo un paio di dossi si apre l'ampio vallone, che si percorre interamente, sul lato di destra. Alla fine il terreno si fa piu' ripido, se ben innevato si puo' raggiungere la cresta crentralmente sci ai piedi. La cresta poi rocciosa in entrambe le direzioni.
Discesa: per gli itinerari di salita.

Cartografia: KOMPASS 072 Parco Nazionale dello Stelvio 1:.50.000.


Mappa ricavata da Topo Schweiz


Testi, disegni e immagini: Copyright    2021  Paolo Vitali - www.paolo-sonja.net